tDCS

STIMOLAZIONE ELETTRICA TRANSCRANICA

TRATTAMENTO DELLA FIBROMIALGIA, EMICRANIA E DOLORE CRONICO

UN'ALTERNATIVA NON FARMACOLOGICA CHE MIGLIORA IN MODO SIGNIFICATIVO LA QUALITÀ DELLA VITA

INDOLORE - SENZA RICOVERO - BREVE DURATA - PRIVA DI EFFETTI COLLATERALI
FIBROMIALGIA

Le cause della fibromialgia non sono completamente note e potrebbero essere coinvolti diversi fattori. La fibromialgia è stata collegata a eventi stressanti o traumatici come incidenti stradali, lesioni ripetitive e diverse malattie. Alcuni scienziati ritengono che la fibromialgia possa verificarsi anche da sola e ciò parrebbe dipendere da uno o più geni coinvolti in grado di far reagire fortemente una persona a ciò che altre persone non troverebbero doloroso.

L'80 e il 90% delle persone con diagnosi di fibromialgia sono donne. Tuttavia, anche uomini e bambini possono presentare il disturbo. La maggior parte delle persone viene diagnosticata durante la mezza età. Persone con determinate altre malattie possono avere maggiori probabilità di avere la fibromialgia. Queste malattie includono: Artrite reumatoide, Lupus eritematoso sistemico (comunemente chiamato lupus), Malattia Spondilite anchilosante (artrite spinale).

Le donne che hanno un familiare con fibromialgia possono avere maggiori probabilità di avere loro stesse la fibromialgia.

La fibromialgia può essere difficile da trattare con i farmaci. È importante trovare un medico che abbia familiarità con il disturbo e il suo trattamento. Gli individui con fibromialgia cronica necessitano di trattamenti alternativi ai soli farmaci. Queste alternative includono: Dormire a sufficienza, fare esercizio fisico regolare e mangiare bene. Ora però è anche possibile introdurre il trattamento con la tDCS.

Con la tDCS e possibile ottenere una riduzione del dolore del 50% e oltre. La sperimentazione clinica della Harvard Medical Schools mostra un significativo sollievo dal dolore da fibromialgia che inizia in sole due settimane.

EMICRANIA

L'emicrania è un disturbo neurologico caratterizzato da un'eccessiva eccitabilità di aree specifiche del cervello. Gli individui con emicrania sono più suscettibili all'influenza di fattori transitori, chiamati "trigger" che aumentano il rischio di avere un attacco di emicrania. Questi trigger includono fluttuazioni ormonali; stimoli ambientali come il tempo o luci intense, certi odori, alcol, alcuni cibi, sonno scarso e stress elevato. L'emicrania è 3 volte più comune nelle donne rispetto agli uomini e colpisce il 30% delle donne nel corso della vita. Sebbene la maggior parte delle persone con emicrania abbia pochi attacchi meno al mese, il 3% della popolazione soffre di emicrania cronica. L'emicrania cronica indica la presenza di almeno 15 giorni di cefalea ogni mese per almeno 6 mesi. L'emicrania è invalidante. L'Organizzazione Mondiale della Sanità pone l'emicrania come una delle 20 malattie mediche più invalidanti del pianeta. L'emicrania cronica è ancora più invalidante. Chi soffre di emicrania ha maggiori probabilità di soffrire di depressione, ansia, disturbi del sonno, altre condizioni di dolore e affaticamento. Non esiste una cura per l'emicrania. I trattamenti profilattici mirano a ridurre la frequenza del mal di testa e ad arrestare i singoli mal di testa quando si verificano. I trattamenti per ridurre la frequenza del mal di testa possono includere l'evitamento dei fattori scatenanti dell'emicrania, i farmaci, le terapie fisiche e le terapie comportamentali. I trattamenti abortivi (presi quando un paziente ha mal di testa) includono antidolorifici da banco e farmaci da prescrizione. Sebbene i trattamenti profilattici e abortivi aiutino molte persone con emicrania, sono tutt'altro che perfetti. Indubbiamente, sono necessari trattamenti migliori. I farmaci profilattici riducono della metà la frequenza del mal di testa solo nel 40% circa dei pazienti che assumono questi farmaci. Gli effetti collaterali dei farmaci spesso limitano l'uso di farmaci per l'emicrania. 

La tDCS rappresenta un trattamento non invasivo e efficace nel ridurre o eliminare l'emicrania. Dopo pochi trattamenti in studio, chi soffre di emicrania può aspettarsi di provare sollievo. E' possibile ottenere una significativa riduzione del dolore e una diminuzione della frequenza degli attacchi di emicrania.

Cerchi uno Psicologo a Cagliari? Contattami!

I dispositivi medici impiegati sono sicuri, marchiati CE in classe Ila, prodotti in Germania da un'azienda leader nel settore della Stimolazione Elettrica Transcranica.

tDCS.jpg
tDCS a Cagliari